azienda referenze software applicazioni elettronica omologazioni assistenza contattaci mail utenti  
 
 
 
 
ra.di.o. TAG
       
Ra.di.o.TAG

Nella nuova versione RFID, Radio rende ancora più rapida e precisa l’identificazione dei rifiuti durante la raccolta, applicando TAG a piccoli contenitori e carrellati, ma anche ai sacchetti.

Senza che l’operatore ecologico effettui alcuna operazione aggiuntiva e quindi potendo operare a mani libere, il sistema legge in maniera massiva gli RFID man mano che i sacchetti vengono introdotti all’interno dell’automezzo o quando il contenitore/carrellato è avvicinato all’automezzo e agganciato eventualmente dalle prese di forza per lo svuotamento.

La
componente elettronica on board che permette la lettura ed elaborazione dei dati è composta da:

• una unità di elaborazione dei dati che riceve in ingresso i tag letti attraverso le antenne, eventualmente eliminando i tag duplicati e inviandoli eventualmente alla unità GPS/GPRS,
• un numero variabile di antenne fino ad un massimo di 4;
• il device Geotrace GPS/GPRS che riceve i dati dalla unità di elaborazione, ne effettua la georeferenziazione e li trasmette ad un server centrale via GPRS.

Ciascun trasponder viene preventivamente associato all’utenza ed eventualmente alla tipologia di rifiuto.

Quando l’operatore introduce il sacchetto nell’automezzo:

• il tag viene letto dall’antenna,
• associato alle coordinate geografiche corrispondenti al punto di raccolta,
• trasmesso al server centrale.

 
 
 
 
   
 
 
caratteristiche dell’unità di elaborazione dati

L’unità di elaborazione è contenuta in un involucro di dimensioni ridottissime (115x205x62 mm) e di classe IP67.

È possibile collegare fino a quattro antenne a ciascuna unità per la lettura in parallelo di tag UHF 868. Le antenne possono leggere, in funzione della loro grandezza, fino a 5 mt di distanza.

Si potranno collegare ad un solo modulo contemporaneamente antenne di dimensione diversa se, nell’ambito della medesima applicazione, vi siano esigenze diverse (che richiedano quindi differenti distanze di lettura).



Di seguito i parametri tecnici del dispositivo:

Power rating max 10W @RFOUT = 30dBm
Operating Frequency: 840 Mhz – 960 Mhz
RF Output power max 1 W (30 dBm)
Supported Transponder ISO 18000-6C (EPC Class1 generation 2)

Il prodotto è:
• integrabile su qualsiasi tipo di automezzo e l’installazione è semplice e veloce
• alimentabile da tensioni comprese da 12 volts a 32 volts
• collegabile al dispositivo GeoTrace per geolocalizzare e inviare direttamente al GIS i tag RFID rilevati sul campo
• configurabile da una semplice interfaccia web attraverso collegamento TCP/IP.
 
vantaggi per l'amministrazione comunale

Utilizzando il sistema Ra.di.o.TAG la Pubblica Amministrazione potrà ottenere i seguenti vantaggi:

1- avere una mappatura della raccolta e dei relativi tempi,
2- sapere quante buste raccoglie ogni automezzo, per ricavare di seguito anche delle statistiche
3- gestire la successiva fase di trasferimento nei compattatori.
 
 
   
 
2015 Copyright UniPlan Software s.r.l. p.i. 02750980654 | via manzoni 21 - 84018 scafati (sa) | tel +39.081.850.82.87 | fax +39.081.192.45.300 |  e-mail info@uniplan.it